Polizia Municipale: Servizi a Richiesta - Rilascio Contrassegno Invalidi

E-mail Stampa
none-stemma
Servizi a Richiesta- Rilascio del Contrassegno Invalidi
 
  
contrassegno invalidi europeo
Il "contrassegno invalidi" è destinato a persone invalide con capacità di deambulazione sensibilmente ridotta e/o non vedenti. Tale condizione fisica deve essere dimostrata attraverso attestazione medica.
 
Le prescrizioni di legge in merito sono reperibili all'art. 188 del CdS e all'art. 381 del Regolamento attuativo, e permettono ai veicoli al servizio delle persone invalide di circolare in zone a traffico limitato e parcheggiare in spazi a loro riservati.
Per ottenere il "contrassegno arancione" è indispensabile la certificazione medica dell'Ufficio di Medicina Legale dell'ASL territoriale competente (Per i residenti nel Comune di None l'ASL di riferimento è ASL TO05 in Via Debouché 8 a Nichelino).
La certificazione indicherà soltanto se l'invalidità del richiedente gli dà diritto al contrassegno; per le normative sulla tutela della privacy non verranno indicate nel certificato le patologie di cui è affetto.
 
Una volta ottenuto il certificato medico bisogna presentare richiesta al Sindaco del Comune in cui si risiede compilando un modulo (doc; pdf) e allegando la certificazione.
Per i residenti a None il tutto va consegnato presso lo sportello del Comando negli orari di apertura al pubblico.
Il Contrassegno, una volta rilasciato, ha una validità di cinque anni sul territorio italiano e in tutti i paesi dell'Unione Europea.
. Per il rinnovo bisognerà presentare un certificato del medico di base che confermi la persistenza delle condizioni di invalidità.
Se il richiedente soffre di un'invalidità temporanea, ad esempio per un infortunio, può fare comunque richiesta. L'autorizzazione, però, potrà essere rilasciata a tempo determinato con una certificazione medica che attesti la durata del periodo di invalidità.
 
You are here: