Polizia Municipale: Storia

E-mail Stampa

none-stemma

Storia del Corpo di Polizia Municipale

Le origini di quello che oggi è il Corpo di Polizia Municipale del Comune di None possono essere ricondotte al servizio svolto presso il Comune di None da CAROSSIA Francesco. Assunto presso il Comune di None con la qualifica di Guardia Campestre e con compiti di far rispettare il regolamento di Polizia Rurale, e l’attività di controllo di tutta l’area agricola del paese.

CAROSSIA fu l’ultimo operatore ad avere la qualifica di Guardia Campestre perche’ nel 1946 venne assunto dal Comune di None VERCELLI Bartolomeo,il primo operatore a ricoprire la qualifica di Guardia Comunale e Messo Notificatore che svolgeva tutte le pratiche di ufficio e si occupava della Notificazione degli Atti.

Una importante svolta nell’evoluzione verso l’attuale ruolo svolto dalla Polizia Municipale puo’ essere datato 01 Settembre del 1967,quando il Comune di None assume alle sue dipendenze la Guardia Comunale CAPRIO Pompeo,il quale svolgeva diverse nuove attività come servizi di viabilità durante le manifestazioni, vigilanza al Codice della Strada,ed aveva inoltre la qualifica di Messo Notificatore.

In quel periodo a None non era presente la segnaletica stradale ed è proprio alla guardia Comunale che viene affidato il compito di istituirla.

Con Caprio Pompeo il Comune di None ebbe alle sue dipendenze il primo operatore che svolge Attività di Polizia Giudiziaria e di Pubblica Sicurezza.

Nel 1971 e precisamente il 01 Ottobre vengono assunte 2 nuove Guardie Comunali,GAI Mario e BENOTTO Pietro anch’essi con qualifiche di Polizia Giudiziaria e Pubblica Sicurezza.

Importante novità è che tutte le Guardie Comunali sono dotate di un’Arma.

I servizi svolti continuano ad essere quelli di Viabilità.controllo Codice della Strada,Notificazioni e Conciliazione,controllo Mercati e Fiere.

Il 1974 è un anno molto importante per la categoria,è infatti l’anno del primo Contratto Nazionale

Nel 1975 CAPRIO Pompeo modifica le sue funzioni e alle dirette dipendenze del Segretario Comunale svolge esclusivamente il servizio di Messo Comunale.

Un’altra importante svolta di avvicinamento all’attuale Corpo di Polizia Municipale è l’assunzione il 01 Aprile del 1979 di CORSINI Giuseppe il quale viene nominato Coordinatore dell’Ufficio Vigili Urbani (Capo Guardia).

In questo periodo l’ufficio notifiche è ancora alle dipendenze del Segretario Comunale pur avendo gli appartenenti al Servizio dell’Ufficio Vigli urbani la qualifica di Messi Notificatori.

Nel 1982 vengono assunti 2 nuovi vigili autisti (TAVELLA Valdi e BATTAGLIA Stelvio),i quali erano comunque in possesso delle qualifiche di polizia giudiziaria   di pubblica sicurezza e svolgevano tutte le attività precedentemente citate,oltre che quelle di guida dello Scuolabus che portava gli studenti alle scuole.

Il 1986 è un anno importante per l’attuale Polizia Municiapale.Entra in Vigore infatti la Legge 7 marzo 1986, n. 65 secondo cui i Comuni svolgono le funzioni di polizia locale. A tal fine, può essere appositamente organizzato un servizio di polizia municipale che “sostituisce” la denomina zione di Vigli urbani.

None in quel momento aveva 5 operatori che svolgevano attività di Polizia Municipale e pertanto non era possibile fondare il Corpo che richiede almeno 7 operatori.

Nel 1990 il servizio PM amplia la pianta organica prevedendo inoltre l’istituzione ad un istruttore di Vigilanza il cui posto per la prima volta viene ricoperto da SAVINO Antonio,attuale Comandante a Vinovo, successivamente da BOIERO Livio ed ancora da BOSSO Silvano.

Il 2000 è un anno molto importante. Nel mese di Maggio vi è l’assunzione di un nuovo agente e la pianta organica passa a 7 addetti. Nasce così il Corpo di Polizia Municipale (33° Corpo della Provincia di Torino e il 37° della Regione Piemonte). A questo punto CORSINI diventa il primo Comandante del Corpo di Polizia Municipale del Comune di None.

Nel Dicembre dello stesso anno la pianta organica aumenta in quanto il messo Comunale CAPRIO con concorso interno assume la qualifica di Agente di PM e l’ufficio Notifiche diventa di competenza della Polizia Municipale. Ora il Corpo è formato da 8 operatori.

Nel Settembre del 2001 il Comandante CORSINI va in pensione, ed il Nuovo Comandante del Corpo diventa Bosso Silvano.

Attualmente la pianta organica viene formata da 1 Comandante (Commissario), 1 Vice Comandante (vice Commissario) 5 Agenti e 1 Collaboratore amministrativo.

 

 

You are here: